Fisiodermica

Fisiodermica

La fisiodermica nasce dall’incontro tra medicina estetica e fisioterapia e ha lo scopo di riportare il corpo alla sua naturale bellezza prevenendo e trattando le situazioni che causano gli inestetismi. Questa disciplina consente di curare in maniera soddisfacente problemi e patologie estetiche come cellulite, stasi linfatica, ritenzione idrica, lassità cutanea e ipotonia.

Ritenzione idrica

La ritenzione idrica è un disturbo molto comune che non influisce solo sull'aspetto estetico di un corpo ma anche sulla sua salute.
Il mancato smaltimento dei liquidi in eccesso comporta l'accumulo di tossine e sostanze di scarto che causano gonfiori ed edemi, spesso associati a dolori e senso di pesantezza, favoriscono fluttuazioni di peso e incidono sul metabolismo cellulare predisponendo all’invecchiamento.

TRATTAMENTI CONSIGLIATI

Adiposità e cellulite

Adiposità e cellulite sono gli inestetismi più diffusi, spesso causa di frustrazione per la difficoltà che si può incontrare nell’eliminarli.
L'approccio a queste problematiche deve essere necessariamente olistico e includere, oltre a trattamenti mirati, un cambio di paradigma di vita volto a preservare l’aspetto fisico e il benessere ritrovati.

TRATTAMENTI CONSIGLIATI

Adiposità e cellulite

Adiposità e cellulite sono gli inestetismi più diffusi, spesso causa di frustrazione per la difficoltà che si può incontrare nell’eliminarli.
L'approccio a queste problematiche deve essere necessariamente olistico e includere, oltre a trattamenti mirati, un cambio di paradigma di vita volto a preservare l’aspetto fisico e il benessere ritrovati.

TRATTAMENTI CONSIGLIATI

Lassità

La lassità cutanea, dovuta alla perdita di elasticità della pelle, è il primo e più frequente segno di invecchiamento ed è causato da vari fattori tra cui una fisiologica diminuzione di collagene che avviene a partire dai 30 anni.
Risolvere questo inestetismo è essenziale per preservare più a lungo la bellezza e mantenere un fisico visibilmente più tonico e scattante.

TRATTAMENTI CONSIGLIATI